giovedì 16 maggio 2013

Pizzo Scalino - La S. Messa

Proseguono le indagini dell'ormai noto fenomeno "UFO in Valtellina". Pubblichiamo l'interessante articolo di Dario Giacoletto tratto dal suo blog www.presenze-aliene.blogspot.it ...Buona lettura!


PIZZO SCALINO
La S. Messa
di Dario Giacoletto


Voi eravate presenti e avete visto, avete il dovere morale di testimoniare il vero.

Magnifica e indimenticabile giornata per i presenti, fu il 22/8/2010 in cima a Pizzo Scalino; noto monte dell’alta Valmalenco. Fu il centenario della posa della croce ivi presente. Intervennero maestranze della vallata: il vescovo di Como monsignor Diego Coletti, don Alfonso Rossi, alcuni sindaci in fascia tricolore e circa duecento volenterosi o fedeli. Tutto si svolse nei migliori dei modi, esattamente come attesta l’immagine sottostante, finché avvenne qualcosa che divenne indimenticabile per i presenti. Qualcosa che dalle loro menti non potrà più essere rimosso, se non facendo violenza su se stessi. Ho sentito alcuni testimoni e, il coro è stato unanime. Non vi è ombra di dubbio, è avvenuto!.. Con motivazioni senza sostanza, si potrà tacere al mondo; ma non si potrà cancellare!..

Voi eravate presenti e avete visto, avete il dovere morale di testimoniare il vero.

Per una serie di condizionamenti vari però, la vicenda fu posta nel dimenticatoio con l’intento di non rispolverarla più. Alcune persone presenti, che per il momento vogliono mantenere l’anonimato, non erano però d’accordo, mi contattarono, mi informarono. Altri che avevano fotografato l’evento e si ritrovavano le foto scottanti tra le mani; hanno contribuito a far trapelare la notizia. Quanto avvenuto è diventato il segreto di Pulcinella! E’ un peccato che i giornali di zona abbiano intenzionalmente ignorato quella giornata nell’aspetto ufologico; mentre, stranamente l’anno abbondantemente ricordata nell’aspetto non ufologico! Siamo alle solite!..

 Voi eravate presenti e avete visto, avete il dovere morale di testimoniare il vero.

Mentre serenamente procedeva la giornata del centenario; ecco comparire l’inaspettato e non invitato ospite. Un magnifico ufo o disco volante! Anzi, non uno solo ma tre! Non che queste cose siano nuove in Valmalenco e Valtellina; ma certo sconcertò tutti la loro presenza così palese! L’attenzione di tutti i presenti si rivolse quindi alle presenze aliene e, quelli che tra i presenti avevano un mezzo per fotografare, iniziarono a fotografare. L’immagine sottostante lo conferma ampiamente. Io che ho visionato alcune decine di foto, sono rimasto meravigliato. Tutti i presenti (ripeto, circa duecento persone), più tutti quelli che non erano saliti in cima a Pizzo scalino ma che hanno visto e fotografato dal basso e quindi alcune altre centinaia di persone; sono state testimoni dell’evento. Teniamo presente che l’alta val Malenco è molto frequentata nel periodo in questione. Numerosi rifugi alpini per numerosi rocciatori e camminatori, in una zona dove la strada carrozzabile già sale oltre i duemila metri. Non meno di cento persone quel giorno, hanno fotografato dal basso o dall’alto, gli ufo presenti su Pizzo Scalino. Le immagini si confermano a vicenda e completano il quadro di quanto avvenuto. Tacere una cosa del genere, equivale a sostenere l’omertà di sistema, che attanaglia tutta quanta l’umanità!

 Voi eravate presenti e avete visto, avete il dovere morale di testimoniare il vero.

INVITO AI PRESENTI

A Diego Coletti:
.. tu che hai scelto di essere pastore di anime e di credenti; perché taci la verità in pubblico? Non eravate proprio voi (istituzione chiesa) ad affermare che: La verità vi renderà liberi? Nelle foto si vede che hai deciso di metterti in posa per le foto ricordo. Non accuso certamente di questo; io avrei fatto ancora di più! Il punto però non è questo; non dovresti essere tu a indirizzare i credenti verso il vero? Avete paura della libertà dei credenti? Spero di no!. Si vocifera che sulla tua scrivania, tieni con orgoglio la tua foto con l'ufo; perché non la fai vedere anche a tutti noi? Potremmo farci tutti una risata collettiva! Perché non hai risposto alla mia richiesta di testimoniare quanto avvenuto quel giorno?
Ai Sindaci della vallata:
.. che siete stati testimoni di quanto avvenuto e che siete a conoscenza di quanto si sta verificando in tutta la zona è cosa certa. Essere sindaci, significa rappresentare la popolazione. Il sindaco deve rappresentare la verità o l'interesse ipotetico? Quale danno avreste ricevuto dal dire il vero? Pensate di aver fatto bella figura nascondendo e nascondendovi? Cosa pensano ora i cittadini di voi?
Ai rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri:
..ho scorto a Pizzo Scalino, rappresentante dell'Arma. A lei mi rivolgo con il presente messaggio. Non conosco cosa esattamente preveda il regolamento al quale si deve attenere, di fronte alla presenza aliena riscontrata. Non le chiedo pertanto di esprimersi laddove può incorrere in contrasto; le chiedo però di testimoniare nella misura in cui la legge lo consente.
Ai giornali locali:
..non potete non aver saputo. Non potete continuare a tacere. Ne va di mezzo la vostra credibilità. Dite il vero!.
Ai presenti tutti:
..tutti voi avete visto. Quasi tutti avete fotografato. Tutti ricordano e molti dicono; ciononostante la Santa Messa si tramutò in una prevalente messa.. a tacere! Vi chiedo di riscattarvi, di fare un passo avanti e di dichiarare l’avvenuto. La faccia l’avete involontariamente messa a Pizzo Scalino. La faccia l’avete messa nel nascondere l’accaduto. Perché ora non la mettete nell’ammettere e rendere pubblico il tutto? Sono stato in Valmalenco, ho parlato con la gente e con testimoni. L’opinione prevalente tra i testimoni, nei confronti di quelli che tacciono è: “Sono bigotti, servizievoli e cagasotto”. Non tutti però tacciono; ecco cosa mi hanno scritto alcuni testimoni:
Salve, vivo vicino a Sondrio e vorrei raccontarle una cosa alla quale ho assistito il  22 Agosto 2010. Io ero ad una messa sul monte Pizzo Scalino in Valmalenco e ho assistito ad uno strano fenomeno nel cielo. A me sembravano dischi di colore scuro e altri come me l'hanno notato. C'erano anche il Vescovo e il Parroco per le celebrazioni in corso oltre alle varie autorità, Carabinieri e soccorso Alpino. Possibile che nessuno ne abbia parlato?
Altra segnalazione:
Non mi interesso di ufologia ma sono venuta casualmente a conoscenza del suo blog e allora le ho inviato via email una foto da me scattata nell'agosto 2010 dopo una celebrazione religiosa sul Pizzo Scalino in Valmalenco. Ho soltanto cancellato le persone per non violarne la privacy ma lascio a lei giudicare cosa vi fosse alle loro spalle... un saluto Anna da Morbegno. 
Altra segnalazione:
Confermo che quel fantastico giorno del 22-8-2010 siamo saliti numerosi al pizzo Scalino con il vescovo Coletti. Era una giornata bellissima e piena di una energia spirituale elevata. Ci sentivamo tutti vicini a Dio. In quella occasione molte persone compreso il sottoscritto, abbiamo notato 3 oggetti discoidali iniziare a sorvolare la zona, prima a distanza e poi sempre più vicini. Alcune persone hanno iniziato anche a salutare questi oggetti che nonostante non fossero molto grandi, avevano comunque un diametro simile alla lunghezza di una nostra autovettura station wagon. Ci sono foto interessanti di quella giornata. Molte persone comunque temono di esporsi per non essere prese in giro. Purtroppo le valli sono bellissime ma sono molto piccole e chiuse e possono divenire luoghi di sofferenza se le persone vengono prese di mira. Basta farsi un giro in internet e vedere come molte persone dubitano di questi avvistamenti e sarcasticamente mettono in ridicolo il tutto o chiudono il caso dicendo che il 95% sono menzogne. Forse è ora di dire che la percentuale si sta dimostrando il contrario almeno qui. Saluti e buon lavoro. M.

Grazie delle vostre testimonianze. Se tutte le persone presenti a Pizzo Scalino si assumessero la stessa responsabilità, sarebbe possibile dimostrare la consistenza del fenomeno ufologico di quel giorno. Fotografie come quella sottostante, in modo inequivocabile dimostrano come la folla presente era consapevole di quanto si stava verificando. Gente che saluta, che fotografa, che si mette in posa. Ufo che si prestano ad essere osservati e fotografati.


Non si è verificato che casualmente sono passati di lì tre ufo e voi li avete visti! Quel giorno tre ufo guidati da intelligenze aliene, hanno scelto di presentarsi a voi mentre osservavate il panorama da Pizzo Scalino e mentre eravate in sintonia spirituale con il creato. Si sono manifestati in modo insistente e indubitabile. Alcuni di voi hanno salutato perché percepivano la presenza aliena come amica. Loro hanno colto i vostri pensieri. Voi avete colto i loro? Loro vi hanno proposto di ampliare i vostri orizzonti, di spaziare oltre i limiti umani della paura, dell'ignoranza, della parvenza.
Attendo le vostre testimonianze, meglio se firmate ma anche in anonimo.